Ritenuta d’acconto cos’è e quando bisogna presentarla?

La ritenuta d’acconto è una fattura che viene emessa da un libero professionista ( come ad esempio i commercialisti e i notai), tale fattura è una trattenuta del 20% che viene calcolata solo nel caso in cui viene stipulato una specie di contratto di collaborazione occasionale a favore di persone fisiche titolari di partita IVA. Il calcolo ritenuta d’acconto viene effettuato  sulla base imponibile, il cui versamento viene effettuato direttamente dalla persona che riceve la prestazione.

La ritenuta acconto potrebbe essere richiesta dal vostro commercialista nel momento in cui ci sono le scadenze 730. Quindi occhio a presentarle a chi vi porta la contabilità.

Chi riceve la ritenuta d’acconto?

La fattura per il calcolo della ritenuta d’acconto la riceve il cliente titolare di partita IVA ( chiamato anche sostituto d’imposta ) che richiede una prestazione al libero professionista. Nel momento in cui il libero professionista riceve il pagamento della fattura precedentemente inviata al cliente, procede con il calcolo della ritenuta d acconto. Sulla ritenuta vengono applicate delle ritenute pari :

  • al 20%, che viene applicata a titolo di acconto sull’imposta sul reddito delle persone fisiche;
  • al 30%, che viene applicata nel caso in cui i clienti non sono residenti per i quali la ritenuta d acconto non è a titolo di acconto sull’imposta.

È da ricordare che il calcolo ritenuta d acconto del 20% va applicata e calcolata sulla fattura solo nel momento in cui il compenso per la prestazione fatta da un libero professionista viene saldata.

Una volta ricevuta la ritenuta cosa ci si deve fare?

Nel momento in cui il libero professionista gli arriva la ricevuta prestazione occasionale per un’imponibile di 90,00 euro, il cliente che ha richiesto la prestazioni occasionali, che in questo caso è il debitore, deve versare 70,00 euro al professionista come compenso per il lavoro effettuato, e in più 20,00 euro all’Erario come ritenuta d’acconto da versare tramite modello F24 dell’Agenzia delle Entrate, utilizzando il codice tributo 1040.

agenzia-delle-entrate

Il libero professionista per contabilizzare l’importo ricevuto dalla prestazione occasionale di lavoro effettuata nella dichiarazione dei redditi, ha bisogno di ricevere dal debitore la certificazione dell’ammontare del lordo netto delle somme pagate al professionista.

La ritenuta d’acconto su cosa viene applicata?

La ritenuta d acconto viene applicata sui redditi,sui compensi che vengono ricevuti dal lavoro autonomo occasionale, ad esempio:

  • sugli utili che arrivano direttamente dai contratti di associazione in partecipazione;
  • sugli utili che spettano ai promotori e ai soci fondatori di s.p.a. e s.r.l.;
  • per prestazioni di lavoro autonomo anche per prestazioni di lavoro occasionale o collaborazione occasionale;
  • su redditi che arrivano direttamente dalla vendita di diritti di una tale persona fisica;

La ritenuta non viene applicata sui compensi inferiori a 25,82 euro.

Ricordiamo anche che le provvigioni non vengono inserite nel calcolo della ritenuta ( codice tributo 1038 ). La ritenuta non si applica alle provvigioni percepite da:

  • agenzie di viaggio e turismo;
  • agenzie e istituti di credito e società finanziarie;
  • commissionari che lavorano nei mercati ittici e di bestiame;
  • consorzi e cooperative che non hanno finalità di lucro, come ad esempio le imprese agricole, commerciali e artigianali;
  • rivenditori di documenti di viaggio riguardanti il trasporto di persone.

È da ricordare che la ritenuta da versare del 20% o del 30% viene pagata entro il 16 del mese successivo a quello del pagamento. Nel caso in cui la scadenza capita di sabato, domenica o un giorno festivo, il pagamento è posticipato al primo giorno lavorativo successivo.

Jessica

Sono Jessica, mi sono diplomata all’Istituto Tecnico Commerciale e sono una Ragioniera e perito commerciale giuridico economico aziendale. Ho ideato questo blog per consolidare la mia esperienza nel campo della finanza e dell’economia e soprattutto per aiutare tutte quelle persone che cercano di districarsi in questo mondo.

You may also like...